Consorzio di tutela DOP Terra d'Otranto   
Home  |  Chi Siamo  |  Olio DOP  |  Olio Bio  |  Olio d'Oliva  |  Rin-Tracciabilità del Prodotto
   Il Territorio
   Gli Associati
   Area Riservata
   Le Nostre Etichette
   Foto Gallery
   News
   Contatti

DAPPRIMA IN BREVE, ED IN SOLI TRE PUNTI.

Scegliere il Ns. Olio DOP significa:

1) contribuire al mantenimento del patrimonio olivicolo del territorio dell'antica provincia di Terra d'Otranto, oggi Salento;

2) contribuire al sostegno economico/occupazionale di olivicoltori, frantoi oleari e confezionatori dello stesso territorio, costituito da imprese a carattere agricolo ed artigiano. Mancano, infatti, su tutto il territorio, le grandi strutture industriali dell'agroalimentare e, quindi, i processi produttivi con scarso apporto umano;

3) accorciare i tempi di "esposizione mercantile" allo stato sfuso del delicato e prezioso prodotto, che costituisce l'anello debole, sulla qualità dell'olio, nei casi di ripetuti trasferimenti commerciali.

 

APPROFONDIMENTI. 

L'acronimo D.O.P. sta per Denominazione di Origine Protetta.

La nostra Denominazione è TERRA D'OTRANTO che rievoca la precedente denominazione dell'attuale Salento, corrispondente alle tre province di Lecce, Brindisi e Taranto.

La zona di produzione è compresa nel territorio delle tre province salentine: LECCE, BRINDISI e TARANTO

Lecce: tutti i Comuni del territorio provinciale,

Brindisi: Brindisi, Cellino San Marco, Erchie, Francavilla Fontana, Latiano, Mesagne, Oria, Sandonaci, San Pancrazio Salentino, San Pietro Vernotico; Torchiarolo e Torre Santa Susanna;

Taranto: Avetrana, Carosino, Faggiano, Fragagnano, Grottaglie, Leporano, Lizzano, Manduria, Martina Franca, Maruggio, Monteiasi, Montemesola, Monteparano, Pulsano, San Giorgio Jonico, San Marzano di San Giuseppe, Sava, porzione del comune di Taranto e Torricella.

 Il marchio garantisce:

  • la provenienza della materia prima (olive);
  • i processi di trasformazione e confezionamento (che avvengono nella medesima zona di produzione);
  • la corrispondenza con quanto enunciato nel disciplinare di produzione e dalla normativa conseguente.

La tenacia con cui gli operatori del settore, ogni anno, si impegnano a perseguire gli obiettivi qualitativi, è la riprova del crescente successo che l'olio certificato TERRA D'OTRANTO D.O.P. riscuote nelle selezioni annuali (concorsi e guide) e sui mercati in cui è stato inserito.

 

Pur affrontando procedure complesse ed onerose, gli operatori si impegnano ad ottenere un olio unico e di innegabile valore nutrizionale, risultato della cura impiegata senza riserve, per offrire un prodotto che sia il condimento più genuino e sicuro, da presentare al consumatore.

In un'epoca in cui il consumatore è continuamente (e "caoticamente") sollecitato al consumo di una miriade di prodotti di incerta provenienza e di dubbia qualità, il marchio D.O.P. è sinonimo "inequivocabile" di alimento rin-tracciabile e riconducibile ai parametri del Disciplinare di Produzione.

Grazie all'attività svolta in questi anni dal Consorzio di Tutela, i consumatori, dalla campagna 2003/2004, hanno avuto a disposizione un numero seriale, indicato sui sigilli di garanzia apposti su ciascuna confezione contenente olio certificato TERRA D'OTRANTO D.O.P.,  per poter conoscere, attraverso il nostro sito, la filiera che ha dato origine al prodotto acquistato.  

 

A partire dalla campagna 2005/2006, su indicazione del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, sono state previste delle modifiche per i suddetti Sigilli. Risulta possibile, pertanto, la contemporanea presenza sul mercato di varie tipologie di fascette numerate che, comunque, garantiscono la descrizione della filiera produttiva originaria.

 

vedi "Olio DOP"...

Home | Chi Siamo  
Consorzio Tutela Olio DOP Terra d'Otranto - Via Petraglione, 5 - 73100 Lecce (LE) - info@oliodopterradotranto.it