Consorzio di tutela DOP Terra d'Otranto   
Home  |  Chi Siamo  |  Olio DOP  |  Olio Bio  |  Olio d'Oliva  |  Rin-Tracciabilità del Prodotto
   Il Territorio
   Gli Associati
   Area Riservata
   Le Nostre Etichette
   Foto Gallery
   News
   Contatti

Protesa al centro del Mediterraneo, tra l'Adriatico e lo Jonio, la penisola salentina (Antica Terra d'Otranto) affascina il visitatore per le molteplici "ricchezze" che offre allo sguardo ed al palato.

Angoli di storia scolpiti nella locale pietra leccese, duttile allo scultore ed affascinante al visitatore, chiara materia plasmata per stupire gli animi di chi la guarda, e paesaggi incantevoli, che evocano profumi e sapori caratteristici.

Fra i suoi tesori più copiosi, il territorio annovera ampie distese di ulivi, giovani, secolari e millenari, da cui è ricavato il nettare pregiato, olio da olive, che viene utilizzato per condire i saporiti piatti della tradizione salentina.

Nelle osterie più antiche, nelle masserie ristrutturate, nei ristoranti più qualificati e caratteristici, il turista è accolto per assaporare pietanze uniche e per ascoltare la storia di una terra che ha molto da raccontare.

Il Salento offre strutture immerse nella natura ancora incontaminata, pinete lungo le coste, (di particolare importanza sono l'oasi faunistica del WWF "Le Cesine" situata nei pressi di San Cataldo sul mar Adriatico ed il Parco di Porto Selvaggio sul mar Jonio), parchi costituiti in riserve naturali (fra i tanti, famoso è il Il Parco Regionale Bosco e Paludi di Rauccio, uno spaccato del tipico paesaggio rurale salentino, in cui rimangono evidenti segni di speciali vicende della sua umanizzazione) oltre ai numerosi siti archeologici, risalenti ad epoche lontanissime, ove sono custodite le testimonianze tangibili delle civiltà che lo hanno popolato (affascinante, sebbene non visitabile, la Grotta dei Cervi, presso Porto Badisco, il complesso pittorico neolitico più imponente d'Europa).

Imperdibili sono, poi, le strutture fortificate fra il XV e il XVI secolo, contro l'invasione dei Turchi, masserie e torri sparse sull'intero territorio.

Ogni comune, ben 97 solo nella provincia di Lecce, è una piccola perla preziosa, che nella periferia mostra ricca vegetazione ed antiche strutture, di diversa origine (ad esempio i dolmen e menhir, monumenti megalitici costruiti con pietre e macigni rozzi destinati, nella preistoria, a scopi funerari e religiosi, oppure muretti a secco, pagliare e trappiti) ed il cui centro storico è valorizzato dall'abbondanza di edifici, chiese e monumenti che colpiscono per l'inconfondibile arte che decora interni e facciate: il cosiddetto "Barocco leccese". E' quasi impossibile percepire lo scorrere del tempo camminando per le vie di ciascuno di questi "gioielli", poiché è facile (e piacevole) perdersi, stupendosi ad ogni angolo dell'effetto scenico che ciascun particolare restituisce ai nostri occhi.

Home | Chi Siamo  
Consorzio Tutela Olio DOP Terra d'Otranto - Via Petraglione, 5 - 73100 Lecce (LE) - info@oliodopterradotranto.it